rotate-mobile
Verso l'assemblea

Nomine Cda Castore, Milia: "Le problematiche non sono aziendali, ma politiche"

Per il capogruppo comunale di Forza Italia "indispensabile mantenere continuità nella gestione aziendale"

"È indispensabile che ci sia una continuità nella gestione aziendale della Castore SPL srl: lo chiedono i lavoratori, in vista della prossima assemblea dei soci, che ha a oggetto la nomina del nuovo cda".

In una nota il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale Federico Milia esprime le sue considerazioni sull’imminente assemblea della società Castore per la nomina dei membri del cda per il prossimo triennio. "Le problematiche che Castore ha affrontato in questi anni sono di tipo politico, non certamente aziendale: i dipendenti stessi hanno espresso pieno appoggio all’operato della leadership aziendale, grati per il supporto ai lavoratori anche nei periodi complessi che l’azienda ha dovuto affrontare", prosegue il capogruppo.

"E a poco o a nulla è servito il progetto dell’internalizzazione dei servizi, attuato dall’Amministrazione con l’ingresso di Città metropolitana in Castore: l’attuale assetto di stabilità aziendale, seppur precario viste le difficoltà, è stato raggiunto solo grazie agli sforzi operativi di Castore, non certo per il progetto dell’amministrazione comunale, fallimentare, che puntava a rivoluzionare l’erogazione dei servizi in città".

"Un vero e proprio miracolo, quello che l’attuale organo di governo della Castore ha realizzato, se pensiamo a tutte le difficoltà riscontrate in questi anni, dai furti, alle mancanze di risorse, umane e finanziarie - dichiara Milia - ma per crescere serve continuità: la stabilità di un’azienda passa anche attraverso progetti lungimiranti che richiedono tempo, risorse e benessere di chi opera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomine Cda Castore, Milia: "Le problematiche non sono aziendali, ma politiche"

ReggioToday è in caricamento