Lunedì, 25 Ottobre 2021
Calcio

Promozione girone B, Archi-Caraffa 0-2: primo ko per i reggini, polemiche per l'arbitraggio

Uno-due degli ospiti che salgono al secondo posto in classifica, in casa reggina lamentele per la direzione di gara

L'Archi subisce il primo stop stagionale, allo stadio Lo Presti di Gallico passa il Caraffa che da par suo sentenzia il team di Verbaro con un velenoso uno-due e resta in scia della capolista Sporting Catanzaro Lido.

Al 14' gli ospitio sbloccano con una conclusione precisa di Scalzo, l'Archi risponde al 32' con il palo ad impedire il pari: deviazione di un calciatore del Caraffa e autogol a pochi centimetri.

Al 37' il raddoppio: fallo di mano in area di Qosia e dal dischetto Passafaro è una sentenza.

Nella ripresa la squadra di casa prova in tutti i modi di rtiaprire la sfida, ma la rete annullata a Qosia al 57', per un presunto fallo sul portiere, di fatto spegne le velleità dei reggini. Un episodio che però accende gli animi della squadra di casa, che terminerà con i rossi a Cosoleto, Postorino e al tecnico Verbaro.

Nel post-gara dichiarazioni polemniche della dirigenza dell'Archi verso la direzione di gara del signor Petrosino di Lamezia Terme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione girone B, Archi-Caraffa 0-2: primo ko per i reggini, polemiche per l'arbitraggio

ReggioToday è in caricamento