rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Calcio

Reggina, Ravaglia: "L'amaranto è un segno del destino"

L'ex portiere del Frosinone, di proprietà del Bologna, ha parlato in conferenza dopo il suo approdo in Calabria

Federico Ravaglia, new entry della Reggina di Inzaghi, è intervenuto in conferenza stampa presso il Centro Sportivo Sant'Agata, sottolineando la sua voglia di mettersi a disposizione della squadra:

"Andiamo in campo per cercare di dare il massimo e aiutare la squadra. Siamo entrambi i portieri a disposizione. L'anno scorso ho giocato con continuità e la cosa più importante per un portiere é quella di avere continuità, per trovare soprattutto la fiducia. A Frosinone ho vissuto un'annata positiva".

L'estremo difensore ha colto al volo la proposta degli amaranto: "Tutto molto veloce, ero in ritiro con il Bologna, poi é bastata una chiamata con il club e abbiamo concluso in poco tempo".

Ravaglia è stato autore di una super parata in occasione di Reggina-Frosinone dello scorso campionato: "Ricordo bene la gara di Reggio, venivo da una settimana particolare. Quella parte é stata una vera liberazione per me, era venuto a mancare mio nonno. Sono venuto giù con voglia di mettermi a disposizione e voglia di fare. É un orgoglio essere alla Reggina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina, Ravaglia: "L'amaranto è un segno del destino"

ReggioToday è in caricamento