Lunedì, 22 Luglio 2024
Calcio

Angeli Bianchi rilancia lo sport per il sociale e torna in campo

Dal lontano 2011, il sodalizio del presidente Maurizio Albanese, che ha ideato e lanciato questo progetto, scende in campo per unire solidarietà e sport

Dopo tre lunghi anni di stop, quest’anno l’associazione reggina Angeli Bianchi rilancia il progetto "Lo sport per il sociale". Dal lontano 2011, il sodalizio del presidente Maurizio Albanese, che ha ideato e lanciato questo progetto, scende in campo per unire solidarietà e sport.

"Siamo partiti nel 2010 – ha affermato Albanese – con la squadra femminile Angeli Bianchi, per poi fare varie partnership con la Futsal Lady, la Lady Modena per finire con l’Anthea, con le quali condividiamo bellissimi ricordi. Quest’anno non potevo non dare vita nuovamente a questo progetto dopo la chiamata di don Francesco con la sua bellissima realtà dell’Asd Sacri Cuori di Catona, partecipando al campionato di calcio a 5 femminile organizzato dall’unione di Csi-Uisp-Pgs, con grande voglia di fare bene e con l’intento di diffondere i valori del volontariato e della solidarietà attraverso lo sport".

A sposare la causa di Albanese Maurizio troviamo il mister Guido Pallone, classe 91, reduce da grandi prestazioni calcistiche da professionista, il team manager Manuela Bevacqua, giovane dirigente che sta dimostrando grande maturità e professionalità nonostante la sua età, il capitano e bomber della squadra Roberta Tavella che con la sua immensa esperienza da giocatrice da facendo da chioccia alle ragazze giovanissime della squadra, il ritorno in angeli bianchi del talentuoso portiere Caterina Ielo, il dinamico e scattante pivot Alessia Albanese, le giovanissime e talentuose Angela Stillittano, Greta Miriam C., Mariagrazia LD., Mary Connie C., la promettente ed esperta nonostante la giovane età Sara Falzia, l’intraprendente e incontenibile Serena Tarsilia, il forte e carismatico ultimo Mariangela Bevacqua, l’esperta laterale con la passione del gol Anna Morabito, e infine il capocannoniere e giovanissima promessa Giulia Siclari.

La squadra giovanissima di Angeli bianchi con umiltà e dedizione, si ritrova al secondo posto con una gara in meno e a solo tre punti della blasonata e forte Asd Xenium, cercando di portare avanti un ambiente e spogliatoi all’insegna della serenità e unione.

"Un ringraziamento particolare - conclude Albanese - oltre a don Francesco, va al presidente Csi Paolo Cicciù, e al Bocale calcio che dal lontano 2010 è stato sempre vicino col cuore ad Angeli bianchi e le iniziative realizzate a scopo solidale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angeli Bianchi rilancia lo sport per il sociale e torna in campo
ReggioToday è in caricamento