rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Calcio

LFA Reggio Calabria, mister Trocini: "Obiettivo comune un finale in crescendo" 

Sull'attaccante Alessandro Provazza, il tecnico ha dichiarato: "ci aspettiamo molto da lui, ha grandi qualità, ma non si può accendere e spegnere"

La vittoria contro il Ragusa ha allontanato molte delle nubi che si erano addensate, in settimana, sopra il "cielo" della LFA Reggio Calabria dopo la sconfitta rimediata a Sant'Agata di Militello, come traspare dalle parole del tecnico amaranto Bruno Trocini nella conferenza stampa post-match. "E' un successo importante. Mi ha fatto molto piacere l'abbraccio di Provazza dopo il gol che ha sbloccato il punteggio. Ho 27 calciatori a disposizione e devo fare delle scelte, 6 ragazzi si sono dovuti sedere in tribuna. Domenica scorsa, abbiamo voluto dare un segnale ad Alessandro. Ci aspettiamo molto da lui, ha grandi qualità, ma non si può accendere e spegnere. Occorre che resti sul pezzo per tutti i 90 minuti. Deve farlo già negli allenamenti, perché la domenica poi diventa più complicato". 

Alla compagine reggina manca, però, ancora la continuità. "E' rimasto il nostro tallone d'Achille - ammette Trocini -. Ci sono elementi che si esprimono bene una gara e poi non si ripetono nella successiva. E' fastidioso mettere sotto gli avversari e la partita dopo non dare un seguito a ciò che di buono si è fatto in precedenza. L'obiettivo comune è vivere un finale di stagione in crescendo". In classifica, la LFA Reggio Calabria è salita a quota 46 punti, in quarta posizione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LFA Reggio Calabria, mister Trocini: "Obiettivo comune un finale in crescendo" 

ReggioToday è in caricamento